Prestiamo consulenza nell'ambito della Certificazione ISO e sui sistemi di gestione. Contattateci senza impegno al nostro numero telefonico 02.40705812

Certificazione UNI 16001: la certificazione energia 16001 e il risparmio energetico per le aziende

La Certificazione UNI CEI EN 16001 si riferisce alla norma EN 16001 (per esteso: UNI EN 16001 : 2009), e prevede una serie di linee guida per una politica energetica che consenta alle organizzazioni di migliorare (razionalizzare) l’ uso dell’energia, quindi l’efficienza energetica, attraverso un Sistema di Gestione per l’Energia (SGE, anche detto Energy Management System – EnMS).

Facciamo notare, comunque, che recentemente il British Standard Institution (BSI, è uno dei più importanti enti di normazione e certificazione al mondo) ha lanciato il nuovo standard per l’efficienza energetica, chiamato BS ISO 50001, che riprende e supera la EN 16001 che sarà ritirata entro la metà del 2012 (le aziende che hanno adottato o adottano la norma EN 16001 ed hanno implementato un sistema di gestione per l’energia non avranno comunque difficoltà ad allinearsi ai requisiti della nuova norma).

I requisiti previsti dallo standard EN 16001, e che consentono di ottenere la Certificazione UNI 16001, si possono applicare a qualsiasi azienda o organizzazione, al di là delle dimensioni o settore.

La norma UNI 16001 (certificazione energia 16001) si basa su un sistema di gestione modellato sul ciclo Plan-Do-Check-Act (PDCA), ciclo che si compone di 4 passaggi:

  • P – Plan. Pianificazione: identificare gli aspetti su cui una organizzazione e i suoi processi coinvolgono impieghi energetici e definizione degli obiettivi di risparmio energetico cui si vuol giungere attraverso un programma (coerente con lo standard ISO) da attuare;
  • D – Do. Esecuzione del programma: realizzare concretamente quanto stabilito in termini di obiettivi e programmi di politica energetica;
  • C – Check. Controllo: porre in essere un sistema di controlli energetici, di verifiche per vagliare e monitore l’efficacia e la correttezza dell’attuazione del sistema di gestione energetica;
  • A – Act. Azione (e revisione) per rendere solido e aumentare/migliorare progressivamente nel lungo periodo il sistema messo in essere.

Lo standard UNI 16001, attraverso i passaggi metodologici sopra indicati, consente a qualsiasi organizzazione che lo voglia di poter ottenere la dichiarazione di conformità della propria politica energetica, quindi il Certificazione UNI 16001 per il proprio sistema di gestione dell’energia (la norma è tra quelle annoverabili delle norme sistemiche connesse al Regolamento EMAS III).

I vantaggi della Certificazione UNI 16001 sono molti:

  • l’applicazione della norma consente di contribuire alla diminuzione dell’inquinamento e al rispetto dell’ambiente, dando anche un vantaggio comunicativo rispetto ai competitors non certificati e contribuendo inoltre al miglioramento dell’immagine aziendale;
  • il modello PDCA (Plan-Do-Check-Act) permette facilmente di integrare i sistemi di gestione previsti dalla UNI 16001 con altri, come ISO 14001, ISO 9001, OHSAS 18001;
  • permette un approccio sistematico al continuo miglioramento dell’efficienza energetica;
  • permette la razionalizzazione della gestione del consumo di energia, quindi la riduzione dei costi energetici;
  • agevola una organizzazione nell’ottemperare al rispetto degli obblighi legali (che la norma prende in considerazione) e contrattuali.

I nostri consulenti esperti possono aiutare una organizzazione ad ottimizzare la gestione e il consumo energetico, razionalizzare i costi ed ottenere la Certificazione ISO 16001chiedici come.