Prestiamo consulenza nell'ambito della Certificazione ISO e sui sistemi di gestione. Contattateci senza impegno al nostro numero telefonico 02.40705812

Certificazione ISO 22005: Sistema di Rintracciabilità nella Filiera Agroalimentare

La Certificazione ISO 22005 si riferisce alla norma ISO 22005, norma che rappresenta lo standard di riferimento internazionale per la certificazione di sistemi di rintracciabilità della filiera agroalimentare (la norma in Italia è recepita dalla UNI EN ISO 22005:2008).

L’implementazione di un sistema di gestione per filiere agroalimentari (o segmento di esse) costituisce uno strumento indispensabile per rispondere in maniera adeguata e prontamente alle richieste del legislatore, per razionalizzare i processi coinvolti ed anche per valorizzare le particolari caratteristiche specifiche di un prodotto alimentare (come ad esempio la sua origine in termini di “territorialità”, la sua “tipicità”, quindi creare valore dalla salvaguardia della cultura e della tradizione) e infine per aumentare la soddisfazione delle aspettative dei clienti (che siano della grande distribuzione organizzata – GDO – o che si tratti di consumatori finali).

La Certificazione ISO 22005 quindi, seppure si riferisce al sistema di rintracciabilità di filiera e alla qualità dei processi della filiera agroalimentare e non al prodotto finale, contribuisce in maniera determinante alla qualità dei prodotti che arriveranno sul mercato, divenendo un’esigenza strategica per la filiera agro-alimentare, e questo spiega perché sempre più vengono richiesti prodotti che derivano da processi di gestione certificati che garantiscano il valore aggiunto che si può ottenere dal prodotto finito sia per le aziende coinvolte che per tutti gli operatori che lavorano nella filiera e che gravitano attorno ad essa.

Tra i vantaggi della corretta applicazione della norma ISO 22005 c’è anche il fatto che si riescono più facilmente a garantire il rispetto dei requisiti igienico sanitari e in caso di problemi risalire rapidamente, attraverso la rintracciabilità, all’origine del problema, bloccarlo e gestirlo – facilitando anche eventuali ritiri – prima che possa creare danni.

Quindi un sistema di gestione efficace, riferito alla ISO 22005, consente di rispondere alle richieste di un mercato sempre più attento alla qualità e a preservarla, identificare le responsabilità che si possono addebitare a ciascun operatore della filiera, comunicare specifiche informazioni richieste da fornitori e consumatori, adempiere con più facilità e responsabilità agli obblighi legislativi (che possono essere differenti nei diversi territori nazionali, ma previsti dallo standard) ed infine aumentare la razionalità dei processi, quindi la produttività e le opportunità di profitto di una organizzazione aziendale.

L’applicazione della ISO 22005, come meglio potranno spiegare in dettaglio i nostri consulenti esperti, richiede una progettazione finalizzata alla realizzazione di un sistema di rintracciabilità definito per obiettivi, in funzione di prodotti e/o ingredienti, delle varie normative e delle organizzazioni e processi coinvolti nella filiera.

La ISO 22005 (intitolata “Traceability in the feed and food chain – General principles and basic requirements for system design and implementation”), Sistema di Rintracciabilità nella Filiera alimentare e mangimistica, è la garanzia del prodotto attraverso la tracciabilità di filiera, e recepisce (e supera) le norme italiane UNI 10939 e UNI 11020, riprendendo indicazioni contenute nella norma ISO 9000 e nella norma ISO 22000.

I nostri consulenti possono aiutare ad ottenere la certificazione della tracciabilità di filiera dei tuoi prodotti (Certificazione ISO 22005), ridurre i rischi e migliorare le performance aziendali.